This website uses third party cookies to improve your experience. If you continue browsing or close this notice, you will accept their use.

C. De Vincenti, S. Facciolini: Mercati postali, servizio universale, regolazione

Quali sono le caratteristiche strutturali del mercato dei servizi postali rilevanti per la definizione del quadro normativo e regolatorio più utile al buon funzionamento del mercato stesso dal punto di vista del benessere sociale? In particolare, si tratta di un servizio di interesse economico generale bisognoso di forme di regolazione pubblica? Come definire il perimetro corrispondente alla nozione di servizio universale? Sono presenti elementi di monopolio naturale (subadditività della funzione di costo)? Quale il grado di contendibilità del mercato? A quali condizioni risulta sostenibile una determinata configurazione industriale del settore? Quale il ruolo di eventuali compensazioni pubbliche degli oneri di servizio universale?

La Parte I del Working Paper è dedicata a una analisi che, sulla base della letteratura teorica disponibile, consenta di dare risposta a questi interrogativi. E’ una analisi propedeutica alla ricostruzione e valutazione del quadro normativo e di regolazione in ambito europeo e nazionale negli ultimi venti anni, cui è dedicata la Parte II, e all’analisi dei problemi di concorrenza e regolazione posti dalle nuove dinamiche dei mercati postali che presenteremo nella Parte III, traendone una proposta di messa a punto dell’impianto regolatorio in Italia.

Click on the PDF file below to read the paper.

AttachmentSize
Mercati Postali, servizio universale, regolazione.12.10.pdf4.47 MB